Posted on

Utilizzo del sito web aziendale ai fini della segnalazione anonima degli eventi avversi da parte degli operatori

Le segnalazioni degli operatori sono fondamentali per individuare i problemi di sicurezza dei pazienti. Vediamo come le nuove tecnologie possono favorirle

 

In ogni azienda è attivo uno specifico sistema di segnalazione spontanea degli eventi avversi da parte degli operatori sanitari detto di “Incident Reporting”.  L’obiettivo principale di un sistema di segnalazione degli incidenti è il miglioramento della sicurezza dei pazienti, traendo insegnamenti dagli incidenti verificatisi e dagli errori commessi.

Continua a leggere Utilizzo del sito web aziendale ai fini della segnalazione anonima degli eventi avversi da parte degli operatori

Posted on

Nuova legge sul Consenso Informato: quali profili di responsabilità per l’operatore sanitario?

Il mancato rispetto delle volontà espresse dal paziente con il consenso informato espone il sanitario (il medico ma anche l’infermiere nei contesti in cui agisce da solo) a responsabilità civile e penale 

 

Il consenso informato costituisce l’atto primario del processo di cura poiché la Costituzione (Art. 32) impone l’assenso del paziente a qualsivoglia intervento diagnostico e terapeutico. E’ stata da poco emanata la legge n. 219/2017 denominata “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento” anche chiamata legge sul “biotestamento”.[1] La nuova legge interviene in tema di consenso informato del paziente ai trattamenti sanitari e agli accertamenti diagnostici. Per la prima volta il consenso informato diventa legge ordinaria recependo quanto di fatto già riconosciuto negli anni in materia dalla dottrina giuridica e dalla giurisprudenza. Continua a leggere Nuova legge sul Consenso Informato: quali profili di responsabilità per l’operatore sanitario?