Pubblicato il

Ambulanze “connesse”: rischio elettromagnetismo per gli operatori?

Si parla sempre di più di ambulanze “connesse”, per ottimizzare il servizio e migliorare i tempi di intervento. Ma quali rischi?

 

La telemedicina è l’insieme di tecniche mediche ed informatiche che permettono la cura di un paziente a distanza. L’impiego di questa nuova tecnologia promette vantaggi significativi anche nell’assistenza e nella cura al paziente critico, ma anche il dubbio circa possibili rischi. Tra questi vi sono quelli legati alla presenza di campi elettromagnetici all’interno dei mezzi di soccorso, conseguenti all’utilizzo di trasmittenti, radio, computer, sistemi satellitari, cellulari, ecc. Continua a leggere Ambulanze “connesse”: rischio elettromagnetismo per gli operatori?