Pubblicato il

Stanchezza degli operatori e rischio sanitario: quale rapporto?

L’eccessivo carico di lavoro produce accumulo di fatica e stress per gli operatori sanitari. Ma quali rischi comporta? E quali responsabilità?

 

Molti sono i fattori che impattano maggiormente, talvolta in modo molto grave, sulla sicurezza delle cure, non ultimo lo stato di salute fisica e mentale degli operatori. Da questo punto di vista un maggior carico di lavoro e gli orari prolungati e/o irregolari costituiscono un fattore di rischio ben documentato.[1]

La stanchezza del personale e la deprivazione del riposo e gli orari prolungati di lavoro possono non solo causare malcontento e stress ma anche un incremento degli eventi avversi e del rischio sanitario per i pazienti.[2] Il 41% dei medici in formazione negli Stati Uniti ha indicato la fatica conseguente al superlavoro come causa dei loro errori più gravi (il 31% di questi errori ha comportato il decesso del paziente).[3] Una recente indagine condotta su 3133 infermieri in Nuova Zelanda ha mostrato come il 30,8% degli errori nei 6 mesi precedenti erano correlati alla fatica associata ai turni eccessivi e al sonno perso.[4] Continua a leggere Stanchezza degli operatori e rischio sanitario: quale rapporto?