Pubblicato il

Operatori sanitari, cosa fare in caso di richiesta risarcimento danni?

Vediamo in questo articolo qual è il percorso che un sanitario (medico, infermiere, ecc.) deve seguire in caso riceva una richiesta di risarcimento dei danni da parte del paziente

 

Tutto quanto segue riguarda qualunque esercente la professione sanitaria, non solo il medico quindi, ma anche infermieri, ostetriche, ecc.

Come si apprende di aver ricevuto una richiesta di risarcimento danni?

Una lettera è il primo atto con il quale un sanitario prende atto di una richiesta risarcitoria nei suoi confronti. È una lettera scritta da un legale (lettera di “messa in mora”) con la quale il paziente chiede di essere risarcito per i danni che ritiene di aver subito in conseguenza di una condotta errata del medico. Siccome vi è una responsabilità in solido tra la struttura e i medici coinvolti la lettera viene inviata, oltre che alla struttura, anche ai singoli medici o equipe sanitarie coinvolte nell’evento. C’è un solo caso in cui la lettera di messa in mora viene inviata solo ai sanitari cioè quando questi operano come liberi professionisti (es. dentista, chirurgo plastico, ecc.). Continua a leggere Operatori sanitari, cosa fare in caso di richiesta risarcimento danni?

Pubblicato il

E’ obbligatorio assicurarsi per responsabilità professionale sanitaria?

Negli ultimi anni i casi di denuncia per responsabilità professionale sanitaria sono aumentati. Per contrastare il fenomeno la legge “Gelli” richiede agli operatori sanitari la stipula di idonea polizza assicurativa. Ma è già obbligatorio assicurarsi? 

 

(Articolo aggiornato ottobre 2020)

Il primo aprile 2017 è entrata in vigore la Legge n. 24/2017 denominata “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale sanitaria“, anche nota come legge “Gelli” (1). La Legge ha apportato notevoli modifiche alla responsabilità professionale sanitaria. Una delle più importati è l’obbligo per tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private di assicurarsi per responsabilità civile contro terzi anche per danni causati dal proprio personale.  Continua a leggere E’ obbligatorio assicurarsi per responsabilità professionale sanitaria?

Pubblicato il

La responsabilità amministrativa dell’operatore sanitario

 

Analizziamo in questo articolo cosa si intende per responsabilità amministrativa degli operatori sanitari e quali sono le sue implicazioni 

 

La responsabilità amministrativa: aspetti generali

In via generale la responsabilità è l’onere che incombe ad un soggetto di rispondere del proprio operato. La responsabilità amministrativa si configura quando un soggetto, pubblico dipendente, viene chiamato a risarcire un danno nei confronti della pubblica amministrazione. Continua a leggere La responsabilità amministrativa dell’operatore sanitario